Tu sei qui

Rettifica CIG atto e risposta quesito

Contenuto in: 

pubblicità

Prot. 2026 C/17                  Cosenza 21/11/2014

 

Albo Pretorio Comune di Cosenza

E-mail: Isconza@comune.cosenza.it

Albo Pretorio Provincia di Cosenza

E-mail: fzuccarelli@provincia.cs.it

 

Albo Pretorio Osservatorio Regione Calabria

Ministero Infrastrutture Servizio contratti pubblici

sito WEB iismarconiguarasci.gov.it

AVVISO RETTIFICA

Bando di gara a procedura aperta per appalto lavori ASSE II FESR04 POR Calabria ob. C1 - C2 - C3 - annualità 2010 - SCADENZA 10/12/2014 ORE 12,00

Il Codice Identificativo di Gara corretto è il seguente: 5988661F61

CUP C1) B88G100012000078; C2) B88G10001190007; C3) B88G10001180007

 

f.to Il Dirigente Scolastico

                                                                                                       Prof.ssa Mariarosa  De Rosa

(Firma autografa sostituita a mezzo stampa, ai sensi dell'art.l 3, comma 2  D. Lgs. n. 39 del 12/02/1993


Prot. 1862 C/17    Cosenza 14/11/2014

Albo Pretorio Comune di Cosenza

E-mail: Isconza@comune.cosenza.it

Albo Pretorio Provincia di Cosenza

E-mail: fzuccarelli@provincia.cs.it

 

Albo Pretorio Osservatorio Regione Calabria

Ministero Infrastrutture Servizio contratti pubblici

sito WEB iismarconiguarasci.gov.it

 

 

AVVISO PUBBLICAZIONE BANDO

 

Bando di gara a procedura aperta per appalto lavori ASSE II FESR04 POR Calabria ob. C1 - C2 - C3 - annualità 2010

 

CIG: 5900661F61

 

CUP C1) B88G100012000078; C2) B88G10001190007; C3) B88G10001180007

 

Il termine per il ricevimento delle offerte è il 10 dicembre 2014 ore 12,00.

 

 

SI ALLEGA:

1 - Bando di gara;

2 - Disciplinare;

3 - All.1

4 - All.2

5 - All.3

 

Pubblicato in albo pretorio 

f.to Il Dirigente Scolastico

                                                                                                       Prof.ssa Mariarosa  De Rosa

(Firma autografa sostituita a mezzo stampa, ai sensi dell'art.l 3, comma 2  D. Lgs. n. 39 del 12/02/1993)


Domanda:

Ci è stato chiesto se è a PENA DI ESCLUSIONE inserire una copia dell’attestato di sopralluogo invece che L’ ORIGINALE. Chi ha posto il quesito ha fatto riferimento alla Determinazione n. 4 del 10 ottobre 2012 dell’AVCP (Pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale - Serie Generale n. 254 del 30/10/2012): 

http://www.avcp.it/portal/public/classic/AttivitaAutorita/AttiDellAutorita/_Atto?ca=5197#sommparteIIpar6

Diversa dall’ipotesi di mancata effettuazione del sopralluogo è quella della mancata allegazione della dichiarazione ai sensi dell’art. 106  del Regolamento, nel caso in cui il concorrente abbia, comunque, materialmente provveduto ad effettuare detto adempimento. In tale evenienza, essendo la dichiarazione un documento rilasciato dalla medesima stazione appaltante, nel caso di mancata produzione all’interno della documentazione amministrativa, la sanzione dell’esclusione si rivela sproporzionata, potendo l’amministrazione procedente facilmente verificare l’avvenuta effettuazione del sopralluogo, purché la copia del relativo certificato, conservato presso la stazione appaltante, sia stata debitamente sottoscritta dal soggetto che ha effettuato il sopralluogo.

RISPOSTA: È corretto inserire o l'originale ovvero la copia dell'attestato di presa visione dei luoghi.

AllegatoDimensione
Bando e allegati1.63 MB
Comunicazione rettifica CIG339 KB

Amministratore del sito: prof. Eduardo Perri

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola".
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.